Atuttapagina.it

A Veroli l’iniziativa Libriamoci, tre giorni di letture ad alta voce su importanti temi

“Libriamoci. Giornate di lettura ad alta voce” è un evento promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – attraverso il Centro per il libro e la lettura – e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) attraverso la Direzione Generale per lo Studente. L’iniziativa, promossa sul territorio di Veroli dal I Istituto Comprensivo diretto dal preside Salvatore Cuccurullo, prevede tre incontri: quello di questa mattina 29 ottobre dal titolo “Le Istituzioni” (la Costituzione e la Politica), quello di domani 30 ottobre dal titolo “Le Forze dell’Ordine” (la Legalità) e quello di sabato 31 ottobre su “La Famiglia”. Gli appuntamenti sono previsti dalle 10 alle 13 presso l’aula magna del Comune di Veroli.
Con l’obiettivo di promuovere la lettura, “Libriamoci” si rivolge alle scuole di ogni ordine e grado, dalle elementari alle superiori, invitandole a inserire nelle attività scolastiche delle sei giornate momenti di lettura ad alta voce. Nell’unione di intenti che lega le Istituzioni e le realtà del panorama culturale nazionale e locale hanno già confermato la loro collaborazione la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, il Salone Internazionale del Libro di Torino, la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Coop Adriatica, Rai Fiction, il Corriere della Sera.
A condividere l’emozione di leggere con gli studenti e gli insegnanti della scuola media Mazzini sono stati chiamati rappresentanti delle Istituzioni locali e provinciali, nonché autori di libri. Nel primo incontro sono previsti, infatti, gli interventi del Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, del sindaco di Veroli Simone Cretaro, del presidente della Provincia Antonio Pompeo e di altri esponenti delle Istituzioni locali, che si cimenteranno a leggere passi di libri con i quali interagire con i ragazzi sulla Costituzione, sulla politica e sulla legalità. Si proseguirà con l’incontro con le Forze dell’ordine, quando si tratteranno argomenti che vertono sulla legalità con interventi dei massimi responsabili della sicurezza nella nostra provincia. Per concludere sabato, quando alla presenza dell’autore Federico Coccia si tracceranno e discuteranno le problematiche della famiglia leggendo passi del libro “A modo mio”.
«Dare l’opportunità di queste esperienze ai nostri giovani studenti – affermano il sindaco Cretaro ed il dirigente scolastico Cuccurullo – è fattore di crescita non solo individuale, ma per l’intero territorio. La lettura è, infatti, elemento fondamentale per la crescita sociale e culturale delle giovani generazioni e con l’iniziativa “Libriamoci” offre uno spazio informativo dettagliato, consentendo di condividere buone pratiche, raccontare le esperienze di lavoro e dare suggerimenti per formare la nuova classe sociale del futuro».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni