Atuttapagina.it

Dalla vecchia C2 fino alla Serie A, Daniel ha segnato in quattro categorie differenti

La bella favola di Daniel Ciofani, l’abbiamo definita. E’ quella che il bomber di Avezzano sta vivendo con la maglia del Frosinone e con i tifosi giallazzurri, che ieri lo hanno applaudito a lungo così come lo avevano incoraggiato nelle settimane scorse quando quel benedetto/maledetto gol non arrivava. Con la rete di ieri sera al Carpi si è chiuso il cerchio. A Daniel mancava solamente il gol nel massimo campionato per potersi vantare di un primato che appartiene a pochissimi suoi colleghi: almeno una rete in ciascuno dei tornei professionistici.
Ciofani aveva segnato nella vecchia Serie C2 con le maglie del Celano e del Gela e pure nello stesso torneo con la nuova denominazione di Seconda Divisione con l’Atletico Roma. Si è ripetuto in Prima Divisione con le casacche ancora dell’Atletico Roma, del Perugia e del Frosinone. E’ andato a segno anche in Serie B, ovviamente, questa volta da giocatore del Pescara, del Gubbio e di nuovo del Frosinone. E ieri sera la ciliegina sulla torta con la prima prodezza in A con la maglia giallazzurra. 119 gol distribuiti su quattro categorie diverse. Ci vuole talento e impegno per riuscirci.
E il talento e l’impegno Daniel li mette in campo ad ogni partita. Era davvero un peccato quello zero sulla casella dei gol realizzati: Ciofani iniziava ad avvertire il digiuno da gol e i tifosi del Frosinone questo lo avevano capito. E allora hanno fatto sentire tutto il loro affetto nei confronti di un giocatore che da più di due anni sta regalando emozioni al pubblico giallazzurro.
Quel pallone rotolato in fondo alla porta del Carpi ha di colpo spazzato via la “maledizione” e Daniel ha potuto scrivere il proprio nome tra i marcatori della Serie A. E’ la bella favola di un ragazzo perbene e di uno straordinario calciatore. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni