Atuttapagina.it

Frosinone, a Udine un altro mattone per la salvezza

E’ il primo vero banco di prova per il Frosinone. O meglio, è il test più importante tra quelli affrontati finora. Non che le altre otto partite giocate dai giallazzurri siano state da meno: semplicemente quello contro l’Udinese rappresenta un esame di maturità mai affrontato finora.
Allora, tralasciamo per un momento le prime quattro gare, quelle concluse con una sconfitta il più delle volte immeritata. Nelle successive quattro sfide il Frosinone ha affrontato in trasferta due avversari (Juventus e Lazio) con obiettivi lontanissimi da quelli della squadra giallazzurra e ha giocato in casa contro una diretta concorrente per la salvezza (Empoli) e una squadra di medio-alta classifica (Sampdoria). Nell’ultimo mese o giù di lì il Frosinone ha avuto solo uno scontro diretto, contro gli azzurri toscani, ma lo ha affrontato in casa.
Ecco perché quella contro l’Udinese è la sfida più importante tra quelle giocate finora: perché dopo aver superato lo shock iniziale ed essersi ambientato nella nuova realtà, il Frosinone gioca per la prima volta uno scontro diretto lontano dal Matusa. Vincere allo stadio Friuli avrebbe maggior peso, a livello psicologico, dei successi contro Empoli e Sampdoria. Paradossalmente anche un pareggio nel match di oggi assumerebbe un significato più importante di quelle due vittorie, soprattutto se ottenuto dopo una bella prestazione.
Quello sul campo dell’Udinese, insomma, rappresenta un test fondamentale per comprendere meglio le potenzialità della squadra di Stellone. Fare bella figura oggi vorrebbe dire avvicinarsi sensibilmente all’obiettivo della salvezza, anche se siamo solo alla nona giornata. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni