Atuttapagina.it

Frosinone, Ingolstadt, Bournemouth e le altre deb d’Europa: la classe operaia va in paradiso

E’, quella in corso, la stagione delle tante “prime volte” nei principali campionati europei. Oltre al Frosinone e al Carpi in Italia, anche in Germania, Inghilterra e Francia ci sono delle squadre che si affacciano per la prima volta nei rispettivi massimi campionati. E, come il Frosinone, le altre debuttanti europee stanno facendo una bellissima figura.
Il caso più eclatante è quello dell’Ingolstadt nella Bundesliga tedesca. Nella foto i giocatori rossoneri festeggiano con i propri tifosi la vittoria per 2-0 sull’Eintracht Francoforte. Prima di quel successo ce ne sono stati altri tre, compreso quello nello storico esordio nella massima serie tedesca contro il Mainz. Dopo nove giornate l’Ingolstadt, che solo undici anni fa militava nell’equivalente della nostra Serie D, occupa il quinto posto con 14 punti.
Sempre in Bundesliga c’è un’altra squadra, le cui recenti sorti appaiono del tutto identiche a quelle del Frosinone. Si tratta del Darmstadt. La formazione dell’omonima città dell’Assia solo due stagioni fa militava in 3. Liga, la nostra Lega Pro. Come accaduto ai leoni ciociari, anche il Darmstadt è stato catapultato nel massimo campionato del proprio Paese grazie a due promozioni consecutive. E adesso in Bundesliga i biancoblu stanno ottenendo risultati importanti, con il nono posto in classifica e un vantaggio di sei punti sulla zona retrocessione.
Spostandoci in Inghilterra, c’è un’altra debuttante “terribile”. E’ il Bournemouth, per la prima volta in questa stagione in Premier League dopo 116 anni di storia. L’impatto sul massimo campionato inglese è stato positivo e oggi la squadra della contea del Dorset è fuori dalla zona retrocessione grazie alle due vittorie e ai due pareggi ottenuti dopo nove giornate: un cammino molto simile a quello del Frosinone.
Solo in Francia c’è una formazione esordiente che ha iniziato la stagione in maniera negativa. Si tratta del Gazélec Ajaccio, la seconda squadra per importanza del capoluogo della Corsica. Fondato nel 1910, il Gazélec ha conquistato la prima promozione della sua storia nella Ligue 1 la scorsa stagione. Finora, però, le cose non sono andate bene alla squadra francese, che occupa l’ultimo posto della classifica. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni