Atuttapagina.it

Guarda che luna, a Frosinone tantissimi appassionati per l’osservazione del satellite

Nemmeno i 10 gradi della temperatura hanno fermato gli appassionati di astronomia, i quali, in più di cento, si sono riversati nell’osservatorio astronomico improvvisato di Largo Turriziani, nella parte alta di Frosinone, con i telescopi dell’astrofisico Gianluca Masi e del giovane appassionato Giovanni Isopi, blogger frusinate di astronomia “da balcone”.
Eppure, a pochi minuti dall’evento il cielo coperto sembrava dovesse deludere le attese dei tanti che non volevano evidentemente farsi mancare l’occasione di scrutare la luna, osservata speciale di questo quinto appuntamento astronomico targato “Vivi Frosinone” e Gianluca Masi.
Come per magia, invece, quasi a premiare la passione e la voglia di tanti audaci, il cielo è diventato d’un tratto terso, dando modo ai presenti di osservare “Selene” dai telescopi, fotografarla e ascoltare le spiegazioni didattiche di un Masi capace ancora una volta di incantare la platea nonostante, come già detto, una temperatura al di sotto della media per il periodo autunnale.
Soddisfazione da parte degli organizzatori, che prevedono per il futuro prossimo altre iniziative astronomiche, stavolta magari al chiuso per ovviare ai climi rigidi della stagione invernale in entrata.
Osservatori e, soprattutto, il planetario di Roma, in cui Masi presta servizio, saranno i prossimi obiettivi di Vivi Frosinone in ambito astronomico, per dare seguito a tutta una serie di iniziative con al centro il cielo e la conoscenza degli astri.
L’appuntamento appena passato fa seguito a quelli per l’allineamento tra Giove e Venere, all’osservazione di Saturno, alla notte delle stelle cadenti in località Le Campore e al Virtual Telescope al Lebò Club.
La foto della luna, scattata con fotocamera del cellulare nell’ottica del telescopio, è di Elisa Rotondo.

Luna1Luna2

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni