Atuttapagina.it

Il Frosinone, il Carpi e il Lotito day

Qualche mese fa, era il 25 aprile, lo avevamo definito il “Lotito day”, il giorno dedicato al presidente della Lazio e consigliere federale. In quel momento Frosinone e Carpi, tirati in ballo da Claudio Lotito in quella famosa telefonata con il direttore generale dell’Ischia Iodice, stavano dimostrando di essere due realtà, sia pur piccole, che potevano ambire alla Serie A molto più di quanto non fossero in grado di fare squadre con maggior blasone come il Catania, il Bari o lo stesso zoppicante Bologna di quel periodo.
Prima del fischio d’inizio di quella partita tra le due orgogliosissime formazioni, nella Curva Sud dello stadio Matusa, che ospitava circa trecento tifosi del Carpi, è stato srotolato uno striscione che recitava: “Alla faccia di Lotito”. Probabilmente i tifosi del Frosinone avrebbero usato un’ironia più colorita nei confronti del consigliere federale, ma non si poté fare a meno di applaudire i sostenitori del Carpi per quella “dedica”.

Foto di Andreina Minotti

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni