Atuttapagina.it

La Serie A si tinge di giallazzurro, il Frosinone batte anche il Carpi

Il Frosinone all’ultimo assalto. Ancora una volta il Matusa regala una grande gioia ai leoni ciociari, ancora una volta decisivi sono i minuti di recupero. Sammarco al fotofinish mette a segno il gol con il quale il Frosinone regola il Carpi per 2-1. E’ stata una vittoria giunta non nel giorno della migliore prestazione, ma poco importa: la classifica sorride ai giallazzurri e il futuro adesso appare davvero roseo.
Stellone torna ad affidarsi ai titolari, vale a dire quei giocatori scesi in campo all’Olimpico contro la Lazio e nella precedente sfida al Matusa contro la Sampdoria. Tre indisponibili tra i giallazzurri: gli infortunati Gucher e Pavlovic, oltre al bulgaro Tonev, volato in Patria dopo la morte del nonno. In Curva Sud c’è qualche centinaio di tifosi giallazzurri, che hanno avuto la possibilità di acquistare il biglietto nel settore ospiti del Matusa vista la sparuta presenza dei sostenitori del Carpi. Gara dai ritmi alti fin dalle prime battute: Frosinone e Carpi si affrontano con grande intensità fisica. Al 4′ il primo tentativo è del Carpi con un violento tiro da fuori area di Borriello: Leali devia in angolo distendendosi verso il palo destro. All’11’ ci prova Dionisi con un sinistro dal limite dell’area emiliana: la conclusione viene ribattuta da Letizia. Dopo venti minuti Sannino è costretto al primo cambio: dopo uno scontro con Diakité Fedele esce dolorante dal campo e lascia il posto a Bianco. Poco prima della mezz’ora Paganini serve Dionisi sulla destra: Federico si invola sulla fascia e lascia partire un secco diagonale che sfiora il palo opposto. Il Frosinone cerca di avanzare il proprio raggio d’azione, ma non trova la zampata vincente. Finisce così senza reti un primo tempo non particolarmente ricco di azioni da gol.
La ripresa inizia senza cambi da parte dei due tecnici. E l’avvio è tutto giallazzurro. Dopo sette minuti Dionisi con un colpo di tacco smarca Ciofani, che ruba il tempo a Romagnoli e batte Belec: 1-0 e Matusa in delirio per il suo bomber che a trenta anni realizza il suo primo gol in Serie A. Davvero bella la favola di Daniel con la maglia giallazzurra. Sannino corre ai ripari e manda in campo Lasagna al posto di Cofie. Dopo tre minuti, siamo al 16′, Lasagna subito pericoloso su un colpo di testa non perfettamente deviato verso la porta di Leali. Al 18′ gol annullato a Paganini per una presunta “carica” su Belec: il contatto tra i due appare, però, inesistente. Il Frosinone non si scoraggia e al 20′ va al tiro Gori, con il pallone che si spegne sul fondo. I giallazzurri sembrano padroni del campo, ma al 22′ il Carpi pareggia. Marrone supera Blanchard grazie a un rimpallo e di destro batte Leali. Sannino manda in campo Wallace al posto di Di Gaudio. Partita tesissima. Al 27′ si accende una rissa nei pressi della panchina del Carpi: Soddimo e Borriello si spintonano e Damato li manda entrambi sotto la doccia, anche se l’esterno giallazzurro viene espulso non per un rosso diretto ma per il secondo giallo della partita. Al 34′ Stellone effettua il primo cambio: esce Gori ed entra Sammarco. Ultimi minuti con il Frosinone in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Altro cambio tra i giallazzurri, con Matteo Ciofani che rileva Rosi. I leoni ciociari trovano in Dionisi il loro trascinatore: è Federico a spingere la squadra negli istanti conclusivi. Al 44′ ultimo cambio per il Frosinone: esce Paganini ed entra Verde. Al 46′ accade l’incredibile: Dionisi protegge il pallone e serve Sammarco, che trova il guizzo vincente. I giallazzurri tornano in vantaggio. Per il Frosinone adesso è davvero fatta, ma al 48′ Bianco fa correre un brivido lungo la schiena del Matusa sfiorando il 2-2. Il risultato, però, non cambia più e dopo quattro minuti Damato fischia la fine del match. Frosinone di nuovo vittorioso in casa e gli attuali dieci punti in classifica valgono un vantaggio di quattro lunghezze dal terz’ultimo posto. La Serie A da questa sera è tinta anche di giallazzurro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni