Atuttapagina.it

Proteste al Filetico di Ferentino, il consigliere regionale Bianchi lancia un appello a studenti e preside

«Rivolgo un invito al buon senso a studenti, genitori e al dirigente scolastico dell’Istituto Filetico di Ferentino per risolvere la situazione senza conseguenze per i ragazzi e il personale scolastico. Conosco personalmente la preside Biancamaria Valeri, con la quale abbiamo condiviso molte iniziative. Ho molto apprezzato la sua dedizione per il Filetico, oggi luogo vivo, aperto al confronto culturale e dove gli studenti possono crescere nel migliore dei modi. Proprio per queste ragioni e per ciò che rappresenta l’Istituto per la città di Ferentino, chiedo alle parti di avere un confronto sereno, magari aprendo un tavolo a cui sarei pronta a dare il mio contributo». Così Daniela Bianchi, consigliere regionale, vicepresidente della Commissione Cultura e componente della Commissione Scuola e Formazione del Consiglio regionale, in merito alle proteste presso il Liceo Filetico di Ferentino. In particolare, gli studenti contestano la decisione del dirigente scolastico di spostare alcune aule dallo storico plesso in un altro edificio scolastico a causa dell’inadeguatezza legale di alcuni spazi. Contestazioni che hanno portato all’occupazione di parte della scuola.
«Spero che non sia confermata la notizia della denuncia penale di oltre sessanta ragazzi che in questi giorni hanno occupato alcune aule della scuola. Se così fosse, chiedo a tutti di intraprendere la strada del dialogo con ragazzi, genitori e insegnanti, come ha sempre fatto in questi anni. Soprattutto per il bene e per la crescita di questi ragazzi», ha concluso Bianchi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni