Atuttapagina.it

Veroli, riprende il servizio di salute mentale

Ripreso il servizio di Salute Mentale (psichiatria) presso i poliambulatori di Veroli. In seguito alla riorganizzazione dei servizi di Salute Mentale che hanno interessato gli ambulatori di Veroli, Atina, Ceprano e Ferentino, nella struttura territoriale in via Lucio Alfio sono riprese le attività con personale medico ed infermieristico secondo il seguente programma: ogni venerdì mattina dalle 8 alle 14. Pertanto, già oggi l’ambulatorio ha ricevuto regolarmente i pazienti.
La richiesta e la sensibilizzazione fatta dal sindaco con una nota urgente indirizzata ai vertici della Asl di Frosinone la scorsa settimana ha avuto, quindi, seguito. «Ringrazio per l’attenzione e la collaborazione il direttore Mastrobuono e tutti i suoi collaboratori – dice il sindaco Simone Cretaro – per aver valutato positivamente quanto da noi manifestato e cioè dell’esigenza di mantenere sul nostro territorio un servizio a cui si rivolgono numerosi pazienti. Quando le istituzioni si muovono nella medesima direzione le soluzioni che favoriscono i nostri cittadini nell’accesso a primari servizi sanitari si trovano sempre. Ringrazio, inoltre, il presidente della Commissione consiliare Sanità, Egidio Lombardi, per l’impegno profuso anche in questa circostanza a dimostrazione che il primario interesse per noi amministratori è il territorio ed i nostri concittadini».
Il servizio di psichiatria è una di quelle attività ambulatoriali a cui il territorio di Veroli non poteva certamente rinunciare. Sono, infatti, diverse le persone con problemi di salute mentale e patologie da dipendenza che si rivolgono da tempo a tale servizio. «Mantenere l’ambulatorio sul territorio è stato fondamentale – afferma lo stesso Lombardi -, perché altrimenti avremmo messo a rischio persone con seri problemi di salute mentale. Ricambio i ringraziamenti al sindaco Cretaro per la sua tempestività e collaborazione istituzionale nell’affrontare insieme e trovare soluzione alla ventilata chiusura del servizio. Come pure il Comune di Veroli deve ringraziare il neo direttore del Distretto sanitario B, il dottor Francesco Carrano, per l’interessamento e la collaborazione accordataci nella circostanza».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni