Atuttapagina.it

Edilizia scolastica, Veroli: 185 mila euro per i plessi di Casamari, Colleberardi e Giglio

Sono stati finanziati dalla Regione Lazio interventi per il recupero e la messa in sicurezza dei plessi scolastici di Veroli. La Direzione regionale Infrastrutture, Ambiente e Politiche abitative ha determinato la concessione a favore del Comune di Veroli di un finanziamento di circa 185 mila euro per interventi di ristrutturazione e miglioramento della sicurezza nei plessi delle scuole elementari di Casamari, Colleberardi e Giglio.
«E’ il risultato della nostra programmazione – afferma il sindaco Simone Cretaro -, perché sono state accolte le nostre oculate richieste fatte in sede annuale alla Regione Lazio. Abbiamo fatto richieste concrete finalizzate esclusivamente a migliorare ulteriormente la condizione strutturale e di sicurezza delle nostre scuole. E siamo stati premiati per aver realisticamente indicato quali interventi necessitano gli istituti oggetto di finanziamento per adeguare il livello complessivo di vivibilità e sicurezza dei medesimi».
I finanziamenti regionali sono così distinti: 63.408,29 euro per la scuola elementare di Casamari; 61.823,78 euro per la scuola elementare di Colleberardi e 59.501,93 euro per la scuola elementare di Giglio. Questi finanziamenti andranno a spalmarsi in tre annualità – 2015, 2016 e 2017 – con tranche di spesa pressoché suddivise in parti uguali tra il 2016 e 2017 ed una residuale intorno ai 3 mila euro ciascuno per l’esercizio 2015, interessando l’edilizia scolastica nel suo complesso e, in particolare, il contrasto all’emergenza infrastrutturale attraverso la realizzazione di un programma straordinario di recupero e messa in sicurezza degli edifici.
«La nostra amministrazione – aggiunge ancora Cretaro – è impegnata sin dall’insediamento ad investire sulla valorizzazione e la riqualificazione delle strutture scolastiche. Di tale impegno ne sono testimonianza gli interventi effettuati sia prima dell’inizio dell’anno scolastico 2014/2015 che durante l’anno in corso. Continueremo su questa strada, perché è fondamentale per noi consentire ai nostri alunni ed alle loro famiglie di usufruire del diritto allo studio in scuole strutturalmente idonee. Ed i finanziamenti regionali, insieme alle risorse di bilancio comunale, vanno proprio in questa direzione».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni