Atuttapagina.it

Efficientamento energetico degli edifici pubblici, le misure adottate dalla Regione

«La Regione Lazio promuove la sostenibilità con un investimento di 28 milioni di euro di fondi europei stanziati in due misure: la prima rivolta alle piccole e medie imprese, mentre la seconda finalizzata a sostenere interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici». Lo dichiara in una nota il consigliere regionale e presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini.
«Lo Smart Energy Fund, destinato alle Piccole e Medie Imprese con una dotazione di 15 milioni di euro, è diretto su investimenti che riducano le emissioni delle pm (polveri sottili) – afferma Buschini -. Favorire questo processo e sostenerlo, con un impegno economico così importante da parte nostra, rappresenta un’azione strategica per il rilancio economico del settore e aiuta a diffondere una nuova consapevolezza di una cultura energetica d’impresa incentrata sulla sostenibilità e sull’efficienza. La seconda misura è una call rivolta anche ai Comuni e alla Provincia di Frosinone per interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici. Incidere sui consumi energetici per risparmiare e tutelare l’ambiente, favorendo cittadini e imprese per uno sviluppo sostenibile, è importante sotto il profilo economico e di competitività delle aziende, oltre ad essere determinante per gli interessi delle future generazioni. Con queste azioni vogliamo incidere anche sui risparmi per l’Ente, nel solco della spending review che portiamo avanti dal nostro insediamento e che ha portato risparmi nel Lazio superiori al miliardo di euro».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni