Atuttapagina.it

Fondi ai Comuni della provincia di Frosinone colpiti dall’alluvione grazie a un emendamento

«Finalmente le spese sostenute per far fronte ai danni conseguenti alle calamità naturali potranno essere escluse dal patto di stabilità interno dei Comuni». La notizia proviene dall’onorevole Nazzareno Pilozzi, componente della Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati.
«Martedì scorso – spiega Pilozzi – la commissione Bilancio della Camera ha approvato, riformulandolo sulla base delle indicazioni emerse in fase di discussione, un emendamento da me presentato secondo cui le risorse economiche che i Comuni investiranno per riparare i danni conseguenti le calamità naturali avvenute quest’anno, come ad esempio le tante alluvioni che stanno flagellando anche il nostro territorio, saranno escluse dal patto di stabilità interno che pone oggi grandi limiti alla capacità di spesa delle amministrazioni locali, anche quelle più virtuose».
«Con la Legge di Stabilità attualmente in discussione, inoltre, il governo ha previsto un ulteriore stanziamento di 100 milioni in favore del fondo nazionale per le calamità naturali, risorse importanti che segnano una svolta considerevole nelle politiche nazionali di tutela del territorio».
«Grazie al mio emendamento anche i Comuni della provincia di Frosinone colpiti nei giorni scorsi dall’alluvione, che ha purtroppo causato la morte di una persona, potranno beneficiare dei contributi finanziari stanziati dal governo. Occorreva una risposta concreta, un cambio di rotta per iniziare a dare risposte concrete ai cittadini e questo è senza dubbio un primo passo», conclude Pilozzi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni