Atuttapagina.it

Il Frosinone alle prese con il caso Pavlovic, Stellone: “Non bisogna correre rischi”

Se non è un “caso”, si tratta di qualcosa di molto simile. Oggi pomeriggio nella delicatissima sfida contro il Verona Daniel Pavlovic sarà seduto in tribuna, come spesso gli accade da quasi due mesi a questa parte. Quello che sembrava un infortunio di poco conto, un problema agli adduttori, si è rivelato più serio del previsto. Sarebbero servite due o al massimo tre settimane, a voler essere prudenti, prima di rivedere in campo il giocatore e, invece, l’ultima presenza risale ormai allo scorso 4 ottobre in occasione della partita contro la Lazio.
«Si tratta di un infortunio che va monitorato giorno dopo giorno – ha spiegato Stellone -. Non bisogna correre rischi, perché il pericolo è quello di perdere il giocatore per più tempo in caso di ricaduta. Questa volta, però, siamo convinti di poter recuperare Pavlovic per la sfida contro il Chievo». Il Frosinone spera che il “calvario” dell’esterno svizzero stia finalmente per terminare.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni