Atuttapagina.it

La storia di Robert e Clara, tra Romanticismo e musica: ne parla alla Saletta il professor Mario Torta

Cultura in ogni sua accezione: musica, arte, letteratura, ma anche conferenze. Questo il programma stilato da Vincenzo Martorella e Alberto Gualdini per la quarta edizione di “Culturando alla Saletta”, realizzata in collaborazione con il Conservatorio “Refice” e la Casa ciociara della cultura, con il sostegno della Banca Popolare del Frusinate e la partnership di Radio Cassino Stereo. Proprio quest’ultima è promotrice della conferenza dal titolo “A casa di Robert e Clara: musica in famiglia degli Schumann”, a cura del musicologo Mario Torta, che si terrà alla Saletta – in via Matteotti a Frosinone – giovedì 26 novembre alle 17:30. L’incontro è dedicato alla storia esemplare e profondamente romantica della più celebre coppia musicale del Romanticismo, quella formata da Robert Schumann, compositore, pianista e critico musicale, e Clara Wieck, eccelsa virtuosa del pianoforte, sua sposa dal 1840. Attraverso alcuni momenti biografici, cronache, testimonianze epistolari e letterarie, verrà proposto al pubblico uno spaccato di vita familiare ed artistica tedesca della prima metà dell’Ottocento. L’eccezionale statura dei due protagonisti, le loro ricche personalità, la complessità e drammaticità delle loro vicende hanno fornito materiale per innumerevoli ricostruzioni tra il saggio documentario e la biografia romanzata ed ancor oggi affascinano il pubblico, non solo dei musicofili. A conclusione della conferenza il pianista Luca Pelosi eseguirà alcune celebri pagine schumanniane.
Mario Torta, impegnato nel campo dell’insegnamento strumentale e della divulgazione musicale, è docente nella scuola secondaria. Sono degni di menzione anche le docenze presso il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste, presso il “Licinio Refice” di Frosinone e l'”Arts Academy”. Autore di testi musicologici e divulgativi, collabora con case discografiche, riviste musicali, festival e rassegne ed è frequentemente invitato in qualità di relatore a convegni e manifestazioni musicali. Ha, inoltre, collaborato a lungo con l’Orchestra di Roma e del Lazio e con l’Associazione Roma Sinfonietta.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni