Atuttapagina.it

L’ultima fortunata volta di Stellone a San Siro: 1-1 contro l’Inter

Corsi e ricorsi storici. Almeno è quello che si augura Roberto Stellone, che torna a San Siro a distanza di quasi sette anni dall’ultima volta. In quella occasione l’attuale allenatore del Frosinone era un calciatore del Torino e allo stadio “Giuseppe Meazza” giocò per l’ultima volta in carriera.
E’ il 1 febbraio 2009, siamo alla terza giornata del girone di ritorno e il Torino affronta l’Inter fuori casa. Da una parte una squadra al comando della classifica e lanciatissima verso il primo scudetto dell’era Mourinho; dall’altra un Toro alle prese con enormi problemi tecnici e che ha già sostituito l’allenatore. L’esito a San Siro, insomma, appare scontato. Ma qualcosa nei piani nerazzurri va storto, mentre in quelli granata funziona a meraviglia.
Dopo aver inchiodato l’Inter sullo 0-0 per tutto il primo tempo, ad inizio ripresa il Torino passa in vantaggio con Bianchi. L’Inter si scuote e poco prima del quarto d’ora trova l’1-1 con Burdisso. Sembra inevitabile a quel punto, con mezz’ora di gioco ancora a disposizione, il sorpasso interista. E, invece, il risultato non cambia. Alla gioia per un insperato pareggio partecipa anche Roberto Stellone, che entra in campo al 22′ del secondo tempo al posto proprio di Bianchi.
E’, quella, l’ultima apparizione a San Siro del futuro tecnico giallazzurro. Corsi e ricorsi storici: il Frosinone spera che Stellone possa conquistare un altro punto a Milano. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni