Atuttapagina.it

Quattro milioni di euro per la viabilità nell’agglomerato industriale di Cassino

Oltre quattro milioni di euro per la messa in sicurezza della viabilità nell’agglomerato industriale di Cassino. Questo il progetto che il Cosilam sta realizzando per riportare decoro nella zona industriale della città martire che versa in condizioni di totale degrado e consentire il completo rifacimento della rete fognaria. E proprio su questa iniziativa nella mattinata di ieri è stata raggiunta l’intesa tra il Comune di Cassino e il Consorzio.
All’incontro, che si è tenuto presso il Palazzo municipale di Cassino, erano presenti il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, l’assessore al bilancio Enzo Salera, il dirigente del settore lavori pubblici del Comune di Cassino Pio Pacitti, il presidente del Cosilam Pietro Zola, il vicepresidente Francesco Mosillo e il direttore generale Antonio Gargano.
«Il progetto per la messa in sicurezza dell’agglomerato industriale di Cassino è una risposta concreta al territorio – ha affermato Zola. – Martedì ho partecipato, insieme al sindaco di Cassino, alla riunione convocata dal Prefetto Emilia Zarrilli sulla viabilità nell’area industriale Fca e, proprio in quella sede, è emersa la volontà di fare squadra per dare subito risposte concrete. Occorre un’unità di intenti per riuscire a creare una zona industriale “premium” che possa supportare il gruppo Fiat Chrysler Automobiles, ma anche le moltissime aziende che si trovano in questa zona industriale, nella delicata fase del rilancio economico. E proprio questa unità di intenti l’ho ritrovata anche ieri mattina nel corso dell’incontro che ho avuto presso il Comune di Cassino con l’amministrazione comunale. Il sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, dopo le conferme verbali, ha ufficializzato l’adesione al progetto da quattro milioni di euro che il Consorzio ha predisposto per la messa in sicurezza dell’agglomerato industriale di Cassino. Un’iniziativa importante perché si riuscirà a dare una risposta concreta ai tanti imprenditori che ci chiedono di rifare le strade rendendole più sicure. In alcuni tratti la viabilità è totalmente compromessa con vere e proprie voragini che creano numerose difficoltà ai mezzi in transito, oltre a non garantire la sicurezza per i trasportatori. Con questo progetto procederemo a ripristinare le strade rendendole sicure».
«Già in Prefettura ci siamo impegnati per dare risposte al territorio in questa delicata fase di rilancio dello stabilimento Fca con il brand Alfa Romeo, che rappresenta la grande opportunità che è stata colta e su cui bisogna continuare ad investire – ha dichiarato Golini Petrarcone -. Non bisogna dimenticare, infatti, che lo stabilimento di Cassino rappresenta la punta di diamante dell’intero gruppo Fca e, per questo, è fondamentale garantire infrastrutture adeguate. Ieri mattina abbiamo dato seguito a quanto annunciato in Prefettura con due progetti importanti che consentiranno di ridare decoro e rimettere in sicurezza tutta la zona industriale».
Dopo l’intesa raggiunta ieri mattina, nei prossimi giorni si procederà alla sottoscrizione della convenzione tra il Cosilam e il Comune di Cassino.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni