Atuttapagina.it

Dopo Ventura è Stellone l’allenatore da più tempo sulla panchina della propria squadra

Programmazione, lungimiranza, intuizione e… pazienza. Sono questi i segreti di una società che ha creduto fermamente nel proprio lavoro e lo ha portato avanti con determinazione. Il presidente Stirpe e il direttore generale Salvini hanno scelto Roberto Stellone e con lui hanno dato vita a un progetto che ha dato i suoi frutti. Stirpe e Salvini non hanno tentennato neppure quando i risultati sono stati meno felici. E così, da quel 14 giugno 2012, giorno della “promozione” di Stellone dalla brillante esperienza nella formazione Berretti alla guida della prima squadra, il Frosinone non ha più cambiato allenatore. E oggi, dopo l’esonero di Mandorlini dal Verona, il tecnico romano è salito al secondo posto per longevità sulla panchina della propria squadra. Solo Ventura è al Torino da più tempo di Stellone nel Frosinone. Che, però, pareggia i conti con il collega se si tiene conto anche di quel primo anno da allenatore della Berretti. Programmazione, lungimiranza, intuizione e pazienza: se il Frosinone ad oggi è salvo in Serie A non è un caso.
Questa la classifica di longevità nell’attuale squadra dei venti tecnici del campionato:

1. Giampiero Ventura, al Torino dal 6 giugno 2011;
2. Roberto Stellone, al Frosinone dal 14 giugno 2012;
3. Eusebio Di Francesco, al Sassuolo dal 19 giugno 2012*;
4. Rudi Garcia, alla Roma dal 12 giugno 2013;
5. Gian Piero Gasperini, al Genoa dal 29 settembre 2013;
6. Stefano Pioli, alla Lazio dal 12 giugno 2014;
7. Fabrizio Castori, al Carpi dal 30 giugno 2014**;
8. Massimiliano Allegri, alla Juventus dal 16 luglio 2014;
9. Rolando Maran, al Chievo dal 19 ottobre 2014;
10. Roberto Mancini, all’Inter dal 14 novembre 2014;
11. Edy Reja, all’Atalanta dal 4 marzo 2015;
12. Stefano Colantuono, all’Udinese dal 4 giugno 2015;
13. Maurizio Sarri, al Napoli dall’11 giugno 2015;
14. Marco Giampaolo, all’Empoli dal 15 giugno 2015;
15. Sinisa Mihajlović, al Milan dal 16 giugno 2015;
16. Paulo Sousa, alla Fiorentina dal 21 giugno 2015;
17. Roberto Donadoni, al Bologna dal 28 ottobre 2015;
18. Davide Ballardini, al Palermo dal 10 novembre 2015;
19. Vincenzo Montella, alla Sampdoria dal 15 novembre 2015;
20. Luigi Delneri, al Verona dal 1 dicembre 2015.

*esonerato e poi richiamato il 3 marzo 2014.
**esonerato e poi richiamato il 3 novembre 2015.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni