Atuttapagina.it

Frosinone-Chievo: 250 bambini della scuola calcio in Curva Sud, i tifosi clivensi scortati dal casello A1

Questa mattina presso la Questura di Frosinone si è riunito il tavolo tecnico per definire gli ultimi dettagli in merito alla gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica per la gara di domenica Frosinone – Chievo.
In apertura sono stati esaminati gli incidenti avvenuti nel prepartita di Frosinone – Verona e la conseguente attività di Polizia giudiziaria che ha portato all’arresto di 7 tifosi scaligeri ed alla denuncia di altri 9, con conseguenti Daspo.
A tutti coloro che hanno contribuito ai servizi di ordine pubblico è giunta una nota di compiacimento da parte del questore Santarelli, che ha evidenziato, tra l’altro, «l’impegno e l’equilibrio evidenziati da tutti in ogni contesto, tali da garantire il tranquillo svolgimento dell’atteso e delicato evento sportivo».
Un particolare plauso il questore ha voluto rivolgerlo ad un operatore della Polizia Locale che si è distinto in una situazione di altissima tensione per coraggio e sangue freddo.
Per la partita di domenica sono un centinaio i tifosi clivensi attesi nel capoluogo, che saranno accolti presso il casello autostradale ed accompagnati allo stadio.
Saranno predisposti anche in questa occasione dei pre-varchi su un perimetro di transenne che verrà considerato a tutti gli effetti zona riservata dello stadio.
I pre-varchi ed i varchi saranno presidiati dalle Forze dell’ordine e dagli steward muniti di metal detector ed ogni violazione che dovesse essere accertata all’interno di tale zona sarà sanzionata ai sensi della vigente normativa in materia di manifestazioni sportive.
I cancelli si apriranno alle 13 e la Curva Sud accoglierà, insieme ai tifosi ospiti, anche 250 ragazzi delle scuole calcio del Frosinone che assisteranno, con l’entusiasmo della loro giovane età, ad una partita di Serie A sostenendo ed incitando i loro beniamini con la speranza di calpestare anche loro un giorno l’erba del Matusa. (Fonte: Questura di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni