Atuttapagina.it

Scritte alla Villa comunale di Frosinone, vandali in azione grazie alle telecamere spente

Le scritte, con le bombolette spray o con i pennarelli, ormai “decorano” la Villa Comunale di Frosinone. L’area nei pressi di De Matthaeis è diventata da tempo preda di incivili che non mostrano alcun rispetto per un bene pubblico. In particolare è la zona retrostante rispetto all’ingresso principale, quella per intenderci che confina con via Tommaso Landolfi e via del Casone, ad essere diventata “terra di nessuno” e, quindi, luogo privilegiato per i vandali che ne hanno imbrattato i muri. Ma anche sulle panchine ci sono scritte fatte con i pennarelli, opera degli studenti (ma studiano davvero?) che la mattina marinano la scuola.
Un ottimo deterrente per limitare i danni sarebbe rappresentato dalla videosorveglianza. Ma, nonostante il cartello all’ingresso della Villa assicuri che il servizio sia presente, nell’intera area le telecamere non sono in funzione.

Villa comunale1Villa comunale2Villa comunale3Villa comunale4Villa comunale5Villa comunale6Villa comunale7Villa comunale8Villa comunale9Villa comunale10

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni