Atuttapagina.it

Teatro e musica nel weekend alla Saletta di Frosinone, di scena Guglielmo Bartoli e Alberto Giraldi

Ancora un fine settimana da non perdere alla Saletta di via Matteotti a Frosinone, per “Culturando alla Saletta”, manifestazione realizzata in collaborazione con il Conservatorio “Refice” e la Casa ciociara della cultura.
Si inizia venerdì 11 dicembre alle 21:30 con il “Magellano Torbali show”, uno spettacolo di stand up comedy all’italiana, satira, comicità, lazzi e giullarate con un pizzico di sano cinismo. Con Guglielmo Bartoli. Magellano ha girato per anni le piazze di tutto il mondo con il suo Circo dei Mostri, ma i tempi cambiano. Una alla volta lo show perde tutte le sue star e Magellano rimane solo con la sua orchestra. Che fare? Senza i “Mostri” come si può mantenere aperto il Circo? Magellano sta quasi per arrendersi, ma poi decide di continuare a portare nel mondo il suo show. Questa volta non saranno esseri deformi le sue star, ma i mostri che da sempre sono dentro di noi. Magellano racconterà degli abomini che si annidano nel nostro animo, prenderà a raccolta le sue personali mostruosità e le porterà sul palco accompagnato dalla sua orchestra e… ricomincerà a sognare.
Sabato 12 dicembre alle 22, invece, sarà la volta dei Vodka Martini in “James Bond’s Party”. Il gruppo, formato da musicisti di provata maturità artistica, presenta un repertorio dedicato ai temi dei film che hanno visto protagonista James Bond, il noto agente segreto nato dalla penna di Ian Fleming. Le canzoni sono state riarrangiate da Alberto Giraldi (piano e tastiere), vicedirettore del “Refice” di Frosinone, suonate da Aurelio Rizzuti (batteria) e Giulio Ciani (basso) e cantate dalla vocalist Stefania Del Prete, ideatrice del progetto. Brani storici come “Goldfinger”, “Diamonds are forever” o “From Russia with love”, fino ai brani più recenti come “Tomorrow never dies” o “The World is not enough”, si susseguiranno in un set che proporrà anche notizie riguardanti i vari film. Per info e prenotazioni: 331.9495179.

Guglielmo Bartoli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni