Atuttapagina.it

Ajeti raccontato da De Biasi: “L’ho suggerito io a Stellone, Arlind con me all’Europeo al 100%”

«Ero e sono così convinto delle sue qualità da averlo suggerito in prima persona a Stellone per il Frosinone. Roberto è un amico, l’ho allenato ai tempi del Torino e non potevo che dargli un buon suggerimento». A parlare è il selezionatore dell’Albania Gianni De Biasi e l’oggetto delle sue dichiarazioni è Arlind Ajeti. In un’intervista rilasciata questa mattina a La Gazzetta dello Sport l’allenatore che è stato in grado di trascinare il piccolo Paese delle aquile alla prima storica qualificazione ad un importante torneo internazionale, l’Europeo della prossima estate in Francia, ha raccontato come ha scoperto Ajeti: «Lo vidi la prima volta a Stamford Bridge nel settembre 2013, quando il Basilea vinse 2-1 col Chelsea di Mourinho. Arlind entrò a 10 minuti dalla fine, facendo benissimo. Da lì ho incominciato a seguirlo con attenzione, anche se non è che giocasse moltissimo al Basilea. Lo abbiamo convinto a scegliere l’Albania come sua Nazionale, dopo che aveva giocato nella Svizzera per tutte le selezioni giovanili».
La fiducia di De Biasi in Ajeti è talmente ampia che il difensore giallazzurro può già ritenersi nel gruppo dei convocati per l’Europeo: «Faccio gli scongiuri del caso, ma se non avrà problemi fisici Arlind farà parte della mia selezione in Francia al 100%».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni