Atuttapagina.it

Al via il progetto scuola-lavoro all’Istituto Turriziani, gli studenti collaboreranno agli eventi del Comune

Davanti alla giovanissima platea dell’Istituto di istruzione superiore “Norberto Turriziani”, polo umanistico nato dall’aggregazione del Liceo Classico “Norberto Turriziani” e dell’Istituto Magistrale “Fratelli Maccari” (articolato nei Licei Classico, Linguistico, Scienze Umane, Scienze Umane opzione Economico-Sociale), è stato presentato, nei giorni scorsi, il progetto di alternanza scuola-lavoro che vede insieme l’Istituto stesso e il Comune di Frosinone.
Erano presenti le docenti referenti del progetto, Loredana Gemma e Agnese Sperduti, che hanno portato il saluto del dirigente scolastico Erminia Gnagni, l’assessore alla riqualificazione del centro storico Rossella Testa, l’assessore alla cultura Gianpiero Fabrizi e i funzionari del Comune – nonché tutor dei ragazzi, pari a novanta, che parteciperanno al progetto nell’arco di tre anni – Daniela Bordignon e Cristiano Ranalli. Presente anche la docente Maria Cristina Donati.
L’assessore Testa ha preso la parola per prima: «Entrare nel mondo del lavoro attraverso questo progetto che vede partner l’istituzione comunale è fondamentale, perché l’obiettivo è la crescita del territorio attraverso i giovani. Questa esperienza sarà formativa sia perché vi permetterà di conoscere da dentro il funzionamento della macchina amministrativa, sia dal punto di vista della crescita personale. Sarete aiutati, in ogni momento di questa esperienza, dai funzionari Daniela Bordignon e Cristiano Ranalli. La trasparenza è un elemento importante della pubblica amministrazione: attraverso questo progetto avrete l’opportunità di costruire, passo dopo passo, un evento, sarete in contatto diretto con la vita amministrativa dell’Ente, le sue procedure, le sue dinamiche, i suoi ritmi di lavoro che, ve ne accorgerete, sono piuttosto impegnativi». E, facendo riferimento a Frosinone Open Data, ha aggiunto: «Potrete dare un significativo contributo anche in questo ambito che ci pone oggi all’avanguardia a livello nazionale. L’amministrazione Ottaviani ha sempre basato la propria attività sulla trasparenza e sulla semplificazione. Con il sistema Open Data sarà dato impulso anche all’economia del territorio attraverso un più rapido accesso alle informazioni, mentre la vita dei cittadini sarà sensibilmente semplificata».
«È importante poter apprendere i rudimenti del mondo del lavoro – ha detto l’assessore Fabrizi -. Scoprirete che in un ente pubblico c’è poco spazio per la politica come viene comunemente intesa: si lavora soprattutto con grande passione per il bene e l’interesse della collettività. Spero che, come noi, vi appassionerete alle attività dell’Assessorato e all’organizzazione degli eventi: negli uffici che diventeranno per voi familiari, infatti, sono nate le iniziative protagoniste di un fitto calendario, pensato per promuovere la fruizione culturale, l’aggregazione, la condivisione, la riscoperta della città. Vedrete nascere il Festival dei Conservatori, in procinto di diventare un appuntamento di respiro internazionale, e il Teatro tra le porte. Nel progetto sono coinvolti anche il museo e la biblioteca comunali; l’Assessorato cui ho delega riguarda anche lo sport, quindi immagino molti di voi saranno contenti di partecipare all’organizzazione di manifestazioni di cui saranno parte attiva».
Daniela Bordignon e Cristiano Ranalli hanno illustrato come si svolgerà, dal punto di vista amministrativo, la collaborazione che vedrà protagonisti i ragazzi. A febbraio, infatti, gli allievi dell’Istituto parteciperanno all’organizzazione della mostra alla Villa Comunale dedicata allo scultore Umberto Mastroianni, di concerto con la fondazione omonima; lavoreranno inoltre a “Cioccolando”, che si terrà dal 12 al 14 febbraio in piazzale Vittorio Veneto e Corso della Repubblica.

Istituto Norberto Turriziani1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni