Atuttapagina.it

Arrestato 30enne rumeno a Frosinone, sulla sua testa pendeva un mandato di cattura europeo

Ieri notte una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone, nel corso di un servizio di pattugliamento autostradale, ha controllato un’auto con targa bulgara. A bordo c’era un trentenne di origine rumena, residente in provincia di Salerno. Il giovane è apparso agli agenti particolarmente agitato: la motivazione ben presto è stata chiara.
Dagli accertamenti presso la banca dati interforze è emerso a carico dell’uomo un mandato di ricerca europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria rumena. Il trentenne deve, infatti, espiare una pena di 4 anni e 2 mesi connessa ad una condanna per furto aggravato.
Alla luce del provvedimento pendente il cittadino rumeno è stato condotto presso la Casa Circondariale di Frosinone, a disposizione della competente Corte di Appello di Roma.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni