Atuttapagina.it

Investito presso la stazione Casilina, forti disagi questa mattina sulla linea Roma-Cassino

Una persona è stata investita e uccisa da un treno stamani prima delle 6 nei pressi della stazione di Roma Casilina. Si tratterebbe di un 25enne, secondo la Polfer della Capitale. La circolazione ferroviaria è stata fortemente rallentata fra Termini e la stessa Casilina: i treni delle linee FL4 da e per i Castelli, FL6 da e per Cassino, FL7 da e per Formia e FL8 da e per Nettuno hanno subito ritardi e cancellazioni.
«Dopo il nulla osta dell’Autorità giudiziaria, dalle 9 la circolazione ferroviaria fra Termini e Casilina sta tornando progressivamente alla normalità dopo i forti rallentamenti registrati a partire dalle 5:40 di questa mattina, causati da un investimento mortale in prossimità della stazione Roma Casilina». Lo ha reso noto Ferrovie dello Stato. La Polfer propende al momento per l’ipotesi del suicidio da parte della giovane vittima. A Roma Casilina la circolazione è stata sospesa solo sui binari interessati dall’incidente. Sugli altri binari la circolazione è proseguita anche se con forti ritardi e limitazioni di percorso. Le linee interessate sono state la FL4 dei Castelli, la FL6 di Cassino, la FL7 di Formia e la FL8 di Nettuno. Trenitalia ha attivato, a rinforzo dei treni, un servizio con autobus sostitutivi nelle stazioni di Ciampino e di Campoleone. Gli effetti: un Intercity e 12 regionali hanno viaggiato con ritardi fino a 90 minuti, 16 regionali sono stati cancellati, un Intercity e 18 regionali sono stati limitati nel percorso, 2 Intercity hanno viaggiato sul percorso via Cassino.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni