Atuttapagina.it

Masochismo giallazzurro: il Frosinone non molla Trotta, ma Trotta ha mollato il Frosinone

Sembra esserci un certo masochismo da parte del Frosinone, inteso come società, nel continuare ad insistere per avere Trotta. Il giocatore ha fatto capire in tutti i modi di non volerne sapere di venire a giocare in Ciociaria, ma gli uomini mercato giallazzurri ostinatamente sperano che la punta dell’Avellino cambi idea. Trotta – in modo del tutto legittimo dal suo punto di vista, va detto – confida che arrivi l’offerta giusta dalla Serie A, in grado di offrirgli con maggiore sicurezza la possibilità di giocare nel massimo campionato anche nella prossima stagione. Eventualità, questa, che il Frosinone al momento non può garantire. Ecco perché Trotta aspetta le proposte di Atalanta e Sassuolo, con quest’ultimo club che alla fine potrebbe strappare il sì del giocatore.
Il Frosinone sta perdendo del tempo utile e, ammesso che alla fine il centravanti dell’Avellino accetti l’offerta giallazzurra, con quali motivazioni il giocatore si metterebbe a disposizione di Stellone? Senza contare che aver concentrato tutti i propri sforzi su un solo obiettivo, senza aver preparato nel frattempo una sorta di piano B, potrebbe rivelarsi pericolosissimo per il Frosinone, che rischia seriamente, quando scadrà l’ultimatum per Trotta, di dover ricominciare tutto da capo convergendo le proprie attenzioni su un altro giocatore. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni