Atuttapagina.it

Risoluzione contratto con Acea e stop a centrale a biomasse, i temi del Consiglio comunale di Frosinone

La conferenza dei capigruppo, presieduta da Franco Lunghi, ha visionato le pratiche che saranno poste all’ordine del giorno del Consiglio comunale di Frosinone, che si terrà il prossimo 29 gennaio presso la sala di piazza VI Dicembre. Tra i vari argomenti, tra i quali spicca anche l’approvazione del PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile), il sindaco di Frosinone ha chiesto di inserire le due delibere che, in questo momento, risultano di grande interesse collettivo. L’assemblea cittadina, infatti, dovrà esaminare l’attivazione della procedura di messa in mora di Acea, volta alla risoluzione della convenzione, ed il blocco firmato dallo stesso sindaco, la scorsa settimana, delle procedure per l’installazione di una centrale alimentata a biomasse, nella zona ai confini con Alatri.
«Le questioni legate ai rapporti con il gestore idrico e all’effettiva tutela dell’ambiente, rispetto alle ipotesi di insediamenti di centrali a biomasse, hanno bisogno necessariamente di un’attenta valutazione e di decisioni chiare da parte della massima assemblea cittadina, rappresentata dal Consiglio comunale – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani -. I rapporti con i concessionari o gli investitori privati devono passare sempre per la lente-filtro dell’interesse pubblico e del rispetto delle normative del nostro ordinamento, senza enfatizzare le criticità ma anche senza far finta che le problematiche siano di scarsa rilevanza».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni