Atuttapagina.it

“Dedico il premio a mia moglie Maria”. Morricone trionfa agli Oscar e la Ciociaria festeggia il Maestro

Trionfo per Ennio Morricone agli Oscar. Dopo aver ricevuto quello alla carriera nel 2007, l’87enne maestro originario di Arpino ha vinto quello per la miglior colonna sonora con il film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”. Standing ovation per il compositore che, salito sul palco accompagnato dal figlio Giovanni, ha abbracciato Quincy Jones e, profondamente commosso, ha parlato in italiano.
«Buonasera signori», ha detto, rendendo omaggio agli altri compositori, in particolare a John Williams, autore della colonna sonora di “Star Wars – Il risveglio della Forza”. «Non c’è una musica importante senza un grande film che lo ispiri. Ringrazio Tarantino per avermi scelto. Dedico questo premio a mia moglie Maria». Morricone era alla sesta nomination senza mai riuscire a vincere l’Oscar. Nel 1979 ci provò con “I giorni del cielo”, nel 1987 fu la volta di “Mission”, poi nel 1988 “Gli intoccabili”, nel 1992 “Bugsy” e nel 2001 “Malena”.
Ennio Morricone ha scritto le musiche per più di 500 tra film e serie tv. Le sue composizioni sono state usate in più di 60 film vincitori di premi. Personalmente ha vinto tre Grammy Awards, tre Golden Globes, sei BAFTAs, dieci David di Donatello, undici Nastro d’Argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera, un Polar Music Prize e un Oscar alla carriera.
Anche Arpino, dove vive ancora parte della sua famiglia, e la Ciociaria festeggiano l’Oscar di Morricone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni