Atuttapagina.it

Frosinone, aggressione al semaforo di De Matthaeis: insulti e calci all’auto di una donna

Follia questa mattina a De Matthaeis, al centro dell’incrocio nella parte bassa del capoluogo. Diversi testimoni sono rimasti sbigottiti dalla violenta reazione di un uomo che, dopo essere sceso dalla sua auto, ha preso a calci e tentato di aprire la portiera di un’altra macchina alla cui guida c’era una donna.
L’episodio è avvenuto in tarda mattinata. Al centro dell’incrocio, nella corsia dalla quale si svolta a sinistra verso via Tiburtina, erano ferme alcune auto, in attesa che il semaforo diventasse verde. Quando il rosso si è spento il conducente di una macchina ha preso a suonare il clacson all’indirizzo dell’automobilista, una donna, che occupava la posizione più avanzata nei pressi del semaforo, “colpevole”, secondo il conducente della vettura seguente, di non essere ripartita in fretta al verde. L’auto che seguiva ha a quel punto affiancato la prima macchina e poi le ha sbarrato la strada. Dalla vettura è sceso un uomo che ha iniziato ad inveire nei confronti della donna a bordo dell’altra macchina, prendendo a calci la portiera. Solo la prontezza di riflessi della donna ha fatto sì che l’uomo non riuscisse ad aprire lo sportello: la vittima della brutale aggressione, infatti, ha avuto l’intuizione di bloccare le portiere non appena si è vista la strada bloccata.
La scena è stata notata da alcuni testimoni, che non hanno fatto in tempo ad intervenire perché l’uomo era nel frattempo tornato in macchina e ripartito in tutta fretta. L’episodio è stato denunciato alla Questura di Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni