Atuttapagina.it

Frosinone, preso ladro 34enne del capoluogo: aveva realizzato cinque colpi in venti giorni in bar e pub

Cerchio chiuso nei confronti di colui che, dall’inizio del mese di gennaio, è stato l’incubo di molti esercenti del capoluogo. Cinque i colpi messi a segno dal 7 al 25 gennaio dal trentaquattrenne pregiudicato frusinate residente nel capoluogo. Suoi obiettivi preferiti erano i bar, ma anche supermercati e pub.
L’uomo non aveva, però, fatto i conti con gli agenti della Questura di Frosinone e i militari della stazione Carabinieri di Frosinone. Gli investigatori in tutti i colpi messi a segno hanno rilevato ogni più piccola traccia che potesse portare all’identificazione del ladro, senza tralasciare nulla. Proprio il lavoro svolto dalle forze dell’ordine ha portato all’identificazione dell’uomo. I dati incrociati degli investigatori della Polizia e dell’Arma dei Carabinieri hanno permesso di appurare che, oltre alle tracce lasciate dal pregiudicato, anche il metodo era univoco. Dopo la trasmissione delle risultanze dell’attività investigativa delle Forze dell’Ordine alla Procura della Repubblica di Frosinone, ieri mattina l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo.
Quando pensava di averla fatta franca, dopo l’ennesimo furto commesso nella notte di domenica, per lui ieri si sono aperte le porte del carcere. Le indagini sono tuttora in corso per accertare se anche altri furti analoghi possano essere ricondotti al trentaquattrenne.

Polizia1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni