Atuttapagina.it

La tigna ciociara del Leone, questo Frosinone meriterebbe la salvezza

Lo ammettiamo, dopo le ultime due sconfitte a suon di gol al passivo contro il Napoli e il Torino temevamo che il Frosinone non avrebbe più avuto la forza mentale per potersi rimettere in piedi e tornare a lottare per la salvezza. Non che non ci fidassimo delle energie interiori dei giocatori: semplicemente quei risultati avrebbero metaforicamente tagliato le gambe anche a un gruppo più esperto. Del resto non bisogna dimenticare che tra l’inizio di novembre e quello di gennaio il Frosinone ha subito sei sconfitte – su dieci gare – nelle quali ha rimediato almeno quattro gol a partita.
E allora mai come questa volta è piacevole fare pubblica ammenda e riconoscere di aver sottovalutato il carattere del Frosinone. Che ha due attributi grandi così e che con la determinazione – si potrebbe quasi dire “tigna ciociara” – è riuscito quasi ad azzerare lo svantaggio nel frattempo accumulato dalla zona salvezza e a far di nuovo sentire il fiato sul collo a quel gruppetto di formazioni che adesso non possono più dormire sonni tranquilli.
Non si smetterà mai di ringraziare questa squadra che sta cancellando il gap tecnico che la separa dalla maggior parte delle altre formazioni di Serie A. Avevamo già avuto dei riscontri positivi sull’orgoglio e la personalità che contraddistingue il gruppo giallazzurro. L’anno scorso, ad esempio, proprio in questo periodo, il Frosinone si dimostrò più forte di tutto e tutti: leggasi reazione sul campo alle dichiarazioni di Lotito e agli episodi arbitrali contro la Virtus Entella.
A prescindere di come andrà a finire la stagione, i leoni giallazzurri hanno già conquistato un obiettivo importantissimo: dimostrare a tutta l’Italia calcistica che anche una piccola ma combattiva squadra può dire la sua in Serie A grazie al proprio carattere. Chapeau! (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni