Atuttapagina.it

L’impegno della Croce Rossa nella prevenzione in senologia, incontro gratuito nella sede di Frosinone

Martedì 23 febbraio alle 20, presso la sede del Comitato provinciale di Frosinone della Croce Rossa Italiana, in via Po, si terrà un incontro con il dottor Norberto Venturi, primario di Chirurgia Generale dell’ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone. L’incontro tratterà il tema della “Prevenzione in Senologia”.
Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 48.000 nuovi casi di tumore del seno, il più frequente nel sesso femminile. Grazie, però, ai continui progressi della medicina e agli screening per la diagnosi precoce, nonostante il continuo aumento dell’incidenza, di tumore del seno oggi si muore meno che in passato. Sono stati identificati molti fattori di rischio, alcuni modificabili, come gli stili di vita, altri invece no, come l’età (la maggior parte di tumori del seno colpisce donne oltre i 40 anni) e fattori genetico-costituzionali. Tra gli stili di vita dannosi si possono citare, per esempio, un’alimentazione povera di frutta e verdura e ricca di grassi animali, il vizio del fumo e una vita particolarmente sedentaria. Ci sono, inoltre, alcuni fattori legati alla vita riproduttiva che possono influenzare il rischio di tumore del seno: un periodo fertile breve e una gravidanza in giovanissima età sono protettive, così come l’allattamento per oltre un anno. Il 5-7% circa dei tumori del seno è ereditario, legato cioè alla presenza nel Dna di alcune mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2. La prevenzione del tumore del seno deve cominciare a partire dai 20 anni con l’autopalpazione eseguita con regolarità ogni mese. E’ indispensabile, poi, proseguire con controlli annuali del seno eseguiti dal ginecologo o da uno specialista senologo affiancati alla mammografia biennale dopo i 50 anni o all’ecografia, ma solo in caso di necessità, in donne giovani.
Il Comitato di Frosinone della Croce Rossa si pone l’obiettivo di far nascere e sviluppare una coscienza su questo tema, organizzando incontri con le donne per diffondere la tecnica dell’autoesame del seno. L’appuntamento del prossimo 23 febbraio è ad ingresso libero. A causa dei posti limitati si consiglia la prenotazione al numero 366.5655471.

Croce Rossa1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni