Atuttapagina.it

Quell’incubo di Allegri chiamato Frosinone, il Leone vuole dare un altro dispiacere al tecnico

Quasi un incubo per Massimiliano Allegri. Quella partita d’andata allo Juventus Stadium, conclusa con il gol al 92′ di Blanchard e il conseguente pareggio del Frosinone, ha agitato a lungo le notti dell’allenatore bianconero. A confermarlo in tantissime occasioni è stato lo stesso Allegri, che in svariate interviste ha rivelato come quel passo falso della sua squadra non gli sia andato giù. E anche alla vigilia di questo Frosinone – Juventus il tecnico ha ribadito che all’andata lui e i suoi giocatori sono stati dei «polli».
Ma per Allegri il Frosinone è da sempre la bestia nera. Come dimenticare quell’11 giugno 2006, quando il Leone conquistò la sua prima storica promozione in Serie B battendo nella finale dei play-off dell’allora Serie C1 proprio il Grosseto allenato da Allegri. Il Frosinone, insomma, è abituato a dare dei dispiaceri all’attuale tecnico juventino e quest’ultimo è abituato a riceverne. E magari oggi la storia si ripeterà.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni