Atuttapagina.it

Atletica, il Tribunale antidoping assolve il frusinate Fabrizio Donato dall’accusa di eluso controllo

La prima sezione del Tribunale nazionale antidoping (Tna) ha emesso le prime sentenze relative ai procedimenti aperti in seguito all’indagine “Olimpia”, svolta dalla Procura della Repubblica di Bolzano ed agli esiti degli accertamenti svolti in ambito sportivo.
In base all’articolo 29.1 delle norme sportive antidoping, il Tna ha disposto l’assoluzione per la violazione dell’articolo 2.3 (eluso controllo) dei tesserati Fidal Fabrizio Donato, Daniele Meucci, Daniele Greco, Ruggero Pertile, Andrew Howe, Silvia Salis, Anna Incerti e Andrea Lalli. La procura antidoping aveva chiesto nei loro confronti e degli altri diciotto atleti deferiti due anni di squalifica.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni