Atuttapagina.it

Dalla Videocon alla Videocoop, è nata la nuova attività imprenditoriale creata dagli ex lavoratori

Da Videocon a Videocoop. Ha preso il via ieri il percorso imprenditoriale di alcuni lavoratori dell’ex stabilimento di Anagni, che si sono messi insieme e hanno fondato una cooperativa che si occuperà soprattutto del recupero di materiale elettrico. L’iniziativa è nata dopo che i 1.090 operai dell’ex fabbrica di Fratta Rotonda, un tempo colosso mondiale dei cinescopi, dall’estate 2013 sono finiti in mobilità in seguito al fallimento dell’azienda, gestita da un gruppo indiano e piombata in una grave crisi economica con un deficit di circa cento milioni.
La Videocoop è da ieri attiva nella sua sede. A destinarla è stato il Comune di Ceccano, che ha designato l’ex cartiera Savoni della città come sede operativa. Una struttura nata con fondi regionali e che è tornata a nuova vita con un progetto ambizioso: usare le politiche attive del lavoro per ridare un futuro a tanti cittadini, giovani e non, disoccupati.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni