Atuttapagina.it

Denunciato titolare di una casa vinicola di Anagni, sversava rifiuti pericolosi nel canale di scolo dell’A1

Nella mattinata di ieri la Sottosezione Polizia Stradale di Frosinone ha denunciato il titolare di una casa vinicola, con sede ad Anagni nelle adiacenze dell’autostrada A1, per reati ambientali inerenti lo sversamento di rifiuti pericolosi nel canale di scolo situato a margine proprio della carreggiata autostradale.
Gli accertamenti hanno avuto inizio a seguito di ripetute segnalazioni riguardanti la presunta abitudine di alcune aziende di riversare illegalmente i liquidi di smaltimento nei canali di scolo delle acque durante le giornate di pioggia.
Proprio l’intervento effettuato dalla pattuglia della Polizia Stradale, nel corso del quale ha acquisito un campione del liquido in fase di smaltimento illegale, ha consentito di interrompere tale prassi.
I successivi esami effettuati dall’Arpa di Frosinone hanno evidenziato che si trattava di liquami altamente contaminati, probabilmente provenienti dal lavaggio delle cisterne.
Gli atti sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone per i reati previsti dalle leggi in materia di tutela ambientale.

Rifiuti pericolosi1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni