Atuttapagina.it

Frosinone, le mura poligonali tema di un incontro con l’architetto Baldassarre e l’archeologa Cappelletti

Oggi pomeriggio, 26 marzo, alle 18, è in programma un incontro con l’architetto Daniele Baldassarre presso la “Saletta del Centro” in via Garibaldi a Frosinone. All’appuntamento è prevista la gradita presenza dell’archeologa Beatrice Cappelletti.
L’evento è organizzato da “Vivi Frosinone, Vivi Ciociaria”, coadiuvata dall’Associazione Alberto Bragaglia, che ancora una volta darà la disponibilità della propria sala per una presentazione-dibattito dei due tomi redatti da Baldassarre dal titolo “Latium Vetus et Adiectum”. Si tratta di un’occasione unica per conoscere una delle peculiarità della nostra terra approfondendo la storia di quelle radici megalitiche proprie della Ciociaria e dei popoli che la abitarono.
Al centro dell’incontro un lavoro encomiabile di ricerca e studio che ha impreziosito un patrimonio culturale unico nel suo genere, che da più parti, fin dal passato, ha mosso verso la Ciociaria tantissimi curiosi e studiosi anche di elevato pregio e caratura intellettuale.
Da una parte, dunque, la preparazione e l’esposizione dell’architetto Daniele Baldassarre, dall’altra il supporto e le valutazioni di un’archeologa, Beatrice Cappelletti, che ha portato avanti studi approfonditi sulle mura megalitiche e che opera nel Parco Archeologico di Norba in collaborazione con il Museo Archeologico di Norma.
Un appuntamento da non perdere, allora, questo pomeriggio alle 18, per scoprire o riscoprire le bellezze della nostra terra e per essere informati su studi, quelli sulle mura poligonali, fondamentali per aver fatto luce su una realtà archeologica posta al centro dell’interesse degli studiosi di differenti nazionalità.

Mura poligonali

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni