Atuttapagina.it

I 30 anni del Camef, un successo la mostra di Giovanni Grande con le auto d’epoca raffigurate su tela

Si è concluso presso la Villa Comunale del capoluogo il primo degli eventi di apertura dei festeggiamenti del trentennale del Camef – Circolo Auto e Moto d’Epoca Frusinate. Evento che ha visto una mostra a cura del maestro Giovanni Grande, figlio della Ciociaria, che fin da giovanissimo ha avuto la passione di portare su tela ritratti di auto, moto e aerei storici.
La mostra, aperta il 15 marzo, si è conclusa domenica scorsa ed è stata caratterizzata dall’esposizione dei veicoli dei soci del Camef. Pezzi unici, molti dei quali, appunto, messi su tela.
Grande successo di pubblico ed entusiasmo per la bravura di un artista che ha voluto che il Camef potesse mostrare dal vivo ciò che egli stesso ha ritratto in modo superlativo.
Molte tele, infatti, rappresentano il patrimonio di auto storiche dei soci del Camef, che il maestro ha ritratto nel corso degli anni.
Si è trattato, come detto all’inizio, del primo evento che apre i festeggiamenti del Camef di Frosinone, giunto a compiere trenta anni dalla sua fondazione.
Per questo motivo sono state messe in campo manifestazioni per festeggiare anni di passione, dedizione, tutela e promozione dell’automotorismo storico nella provincia di Frosinone. Trenta anni di eventi che saranno ricordati nel terzo volume in preparazione, che farà seguito ai primi due che hanno raccontato le attività del club.
Durante il 2016 il club metterà in campo eventi unici nel suo genere, grazie anche al favore di una terra, la Ciociaria, che nasconde bellezze troppo spesso inesplorate ma che, per il Circolo Auto e Moto d’Epoca Frusinate rappresentano un motivo imprescindibile di conoscenza e divulgazione per chi continua a credere che l’automotorismo storico sia principalmente cultura.

Camef1Camef2Camef3Camef4Camef5Camef6Camef7Camef8Camef9Camef10

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni