Atuttapagina.it

L’asteroide Frosinone “presentato” ai cittadini, incontro con l’astrofisico e scopritore Gianluca Masi

Lo scorso 28 dicembre il Minor Planet Center, che opera presso lo Smithsonian Astrophysical Observatory di Cambridge, Massachusetts (USA), sotto gli auspici dell’International Astronomical Union, ha ufficialmente reso noto che all’asteroide (243637) è stato assegnato il nome di “Frosinone”.
E’ stata così accolta la proposta dell’astrofisico Gianluca Masi, nato a Frosinone e cresciuto a Ceccano, da dove da oltre 35 anni osserva e studia il Cosmo. Lo stesso Masi aveva scoperto l’asteroide oggi denominato “Frosinone” nel 1999 e la scorsa estate, in qualità di scopritore e come previsto dalle procedure, aveva fatto pervenire alla Committee on Small Body Nomenclature dell’International Astronomical Union la propria proposta, con motivazione, di dedicarlo all’antica città volsca.
Questa denominazione è stata accolta con entusiasmo dalla città e dall’intera provincia di Frosinone in un clima di festa: una straordinaria sintesi tra un fatto scientifico e uno socio-culturale, legato all’identità e al territorio. Per molti giorni la notizia è stata oggetto di conversazione popolare, un evento raro quando si parla di argomenti di scienza.
Proprio per condividere con la comunità questo straordinario riconoscimento, venerdì 11 marzo alle 17, presso il Salone di Rappresentanza dell’amministrazione provinciale, in piazza Gramsci, l’asteroide “Frosinone” verrà presentato durante la manifestazione “Dalla Terra alle Stelle: la storia dell’asteroide (243637) Frosinone”, voluta e organizzata dall’amministrazione provinciale, dall’amministrazione comunale e dal Virtual Telescope Project.

Asteroide Frosinone

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni