Atuttapagina.it

Più forte delle difficoltà, questo è un Frosinone con gli attributi

Fidiamoci del Frosinone. Basta tornare con la mente al passato per ricordare che nel proprio Dna la squadra di Stellone ha la capacità di reagire di fronte alle avversità. I casi più noti sono quelli legati alle dichiarazioni di Lotito nel mese di febbraio di un anno fa e alla direzione di gara dell’arbitro Aureliano un mese dopo nel match con la Virtus Entella. Dopo questi due avvenimenti il Frosinone iniziò a costruire la propria promozione in Serie A, collezionando un’incredibile serie di vittorie. Quegli episodi avrebbero potuto tagliare le gambe all’entusiasmo del gruppo giallazzurro, che invece trasse forza proprio dagli ostacoli. Prima ancora, nel novembre 2013, il Frosinone mostrò un’irresistibile forza psicologica riuscendo a battere, in una indimenticabile partita, il Gubbio nonostante la doppia inferiorità numerica. E non è da meno la reazione nei play-off di Lega Pro di due stagioni fa, affrontati con un indomabile spirito nonostante la bruciante sconfitta di Perugia che costò al Frosinone la “retrocessione” negli spareggi per la promozione in B proprio all’ultima giornata della stagione regolare: come dimenticare il carattere messo in mostra dalla partita con la Salernitana in poi?
Insomma, questo gruppo non è certamente privo di attributi e, nonostante in questo momento il morale non sia altissimo, c’è da scommetterci che non si abbatterà. Guai a dare per sconfitto il Leone: le sorprese sono ancora possibili con la capacità di reazione di una squadra che merita solo applausi. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni