Atuttapagina.it

Attesi a Veroli tanti ambasciatori stranieri per l’inaugurazione del Monumento alla pace, riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica

Nella mattinata di ieri si è tenuta una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in cui sono state esaminate, tra l’altro, le misure da adottare in occasione della cerimonia di inaugurazione del “Building Peace”, il Monumento alla pace, realizzato con numerose pietre provenienti da tutti i continenti, che si terrà giovedì 21 aprile a Veroli.
All’incontro hanno partecipato, oltre ai vertici delle forze di polizia provinciali, il sindaco di Veroli e il consigliere delegato alla sicurezza della provincia di Frosinone.
Alla cerimonia è prevista la partecipazione di numerosi ambasciatori e rappresentanti di Consolati di vari Paesi dei cinque continenti.
Al riguardo, tenuto conto della presenza di numerosi personaggi appartenenti a diversi Stati esteri e per l’importante ruolo dagli stessi ricoperto, si è concordato sulla necessità di mantenere alto il livello di guardia, adottando ogni tipo di misura finalizzata a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica per prevenire ogni possibile turbativa e il compimento di illegalità.
Per una più capillare e sistematica attivazione dei dispositivi di sicurezza verrà richiesto anche l’impiego di unità di personale del reparto prevenzione crimine di Roma.
Tra le altre tematiche esaminate, particolare attenzione è stata riservata ai dispositivi di vigilanza e controllo del territorio da adottare in vista di altri due eventi rilevanti: le cerimonie religiose della Pasqua ortodossa, che si terranno a Frosinone il 30 aprile, e la celebrazione della Pasqua ebraica, che si terrà a Fiuggi dal 21 aprile al 2 maggio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni