Atuttapagina.it

Cgil, Cisl e Uil di Frosinone ad Isola del Liri per il classico appuntamento con la Festa del lavoro

Primo Maggio ad Isola del Liri. Si rinnova uno storico appuntamento, sempre più significativo per le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, per le Istituzioni e soprattutto per le lavoratrici ed i lavoratori, vale a dire per tutti coloro che sono sensibili alle problematiche lavorative che diventano sempre più allarmanti.
Una tradizione consolidata che risale al 1891 e che anno dopo anno ha testimoniato la situazione politica, sociale ed economica dell’intero territorio provinciale.
Alle 9, quindi, come ogni anno, da piazza Boncompagni partirà il corteo unitario che si snoderà lungo le vie principali di Isola del Liri e si porterà fino alla cartiera Boimond, ormai da anni dismessa, simbolo di un lavoro che non c’è più.
Il corteo si concluderà con il comizio del segretario generale regionale della Uil Alberto Civica.
Il Primo Maggio di quest’anno ha il titolo emblematico “Più valore al lavoro”, pertanto rivolge l’attenzione in particolare alla contrattazione, all’occupazione ed al problema pensionistico: tutti temi che ad oggi configurano una situazione sempre più difficile e complessa del mondo del lavoro e che si amplifica negativamente nella particolare congiuntura economica della provincia di Frosinone.
Per dare più risalto a questa manifestazione organizzata unitariamente da Cgil, Cisl e Uil del 1 maggio ad Isola del Liri, l’amministrazione comunale si è impegnata anche quest’anno ad assicurare spettacoli ed iniziative per l’intera giornata con mostre, visite guidate e concerti.
«Invitiamo tutti ad aderire numerosi ed in modo appassionato al nostro appello a partecipare a questa tradizionale, ma sempre attuale festa del lavoro ad Isola del Liri», affermano gli organizzatori.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni