Atuttapagina.it

Da Casalvieri a San Diego, la storia di Pompilio e della sua tenacia nel realizzare l’app iinkling

Questa è una storia che attraversa più di 10 mila chilometri e ci parla di coraggio, tenacia e ambizione.
È la storia di Pompilio Fiore, classe 1984, nato a Casalvieri. Dal 2012 Pompilio vive a San Diego, California.
Non è la storia di uno dei numerosi giovani che hanno lasciato il nostro Paese perché privo di possibilità. È la storia di chi sin da bambino ha lo skyline negli occhi.
Dopo una laurea specialistica in Storia contemporanea presso la Sapienza di Roma, lascia l’Italia mosso da desiderio di avventura e di scoperta. In California, dopo un intenso periodo passato tra scuole di lingua e Campus universitari, si immerge nel mondo della tecnologia con le sue mille sfaccettature, entrando sempre di più in contatto con l’ecosistema startup locale.
Design, marketing, leadership sono gli aspetti, parallelamente al business, sui quali lavora di più.
Se l’Italia è il Paese della lentezza e della burocrazia, la California corre all’impazzata permettendoti di costituire un’impresa innovativa in poco tempo: è la patria delle startup, concetto praticamente sconosciuto in Italia fino a cinque anni fa.
Dopo quattro anni di duro lavoro, nuove amicizie e tante avventure, Pompilio (Founder) sta lavorando ad un lancio pilota della versione iOS di iinkling app in Italia, buttando per iniziare un occhio alla sua terra.
I lavori di pre-lancio inizieranno venerdì 8 aprile, attraverso un collegamento video in diretta da San Diego, dove Fiore parlerà della sua esperienza di vita e di lavoro oltreoceano alle ultime classi del Liceo Artistico “Antonio Valente” di Sora.
Da qui seguiranno un serie di laboratori con un gruppo selezionato di studenti. «La sfida – afferma Fiore – è quella di coinvolgere in maniera attiva un team di studenti per condividere le idee ed arrivare al lancio dell’applicazione in Italia in un modo sperimentale. Cooperato».
I dirigenti scolastici sono entusiasti del progetto poiché innovativo ed attuale.
Pompilio rientrerà per qualche settimana in Italia per portare avanti, in prima persona, questi lavori.
Sarà possibile riascoltare il collegamento dalla California sul podcast di Radio Collective Waste (www.collectivewaste.it).
Ma cos’è “iinkling”? E’ un’app per iOS che permette di trovare nuovi amici quando arrivi in un posto dove non ne hai.
Funziona in maniera veloce, divertente e senza secondi fini. Nasce da un’esperienza vissuta negli Stati Uniti, dove la difficoltà nel fare nuove amicizie è un dato di fatto, ma anche dove la generazione 2.0 usa con disinvoltura i nuovi mezzi a sua disposizione.
E’ possibile visitare il sito e sottoscrivere la propria mail per ricevere aggiornamenti all’indirizzo www.iinkling.com.

Pompilio Fiore iinkling1

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni