Atuttapagina.it

Domenica torna a Frosinone l’appuntamento con Cerchiamo il centro

«Sono molto soddisfatta dell’esordio, domenica scorsa, di “Cerchiamo il centro”. I numeri non solo ci confortano, ma ci indicano che il gradimento dell’iniziativa è stato molto alto: oltre 700 le persone che hanno preso l’ascensore inclinato per passeggiare, assistere alle varie performance artistiche, riscoprire o scoprire vicoli o scorci, come quella via del Carbonaro destinatario di un bellissimo progetto di recupero del professor Paolo Culla e degli studenti dell’Artistico. È notevole, infatti, il contributo dato al programma da tutte le scuole coinvolte: l’Istituto “Norberto Turriziani”, polo che comprende il Liceo Classico “Norberto Turriziani” e l’Istituto Magistrale “F.lli Maccari”, l’Istituto “Angeloni” e il Liceo Artistico “Bragaglia” sono veri e propri protagonisti del progetto e l’entusiasmo e la passione mostrati dagli studenti coinvolti sarà, a mio parere, uno degli elementi del successo di “CerchiAMO il centro”». Lo ha detto l’assessore alla riqualificazione del centro storico del Comune di Frosinone Rossella Testa.
«Per il futuro ci aspettiamo un coinvolgimento sempre maggiore dei cittadini che, ne sono certa, approfitteranno dell’occasione di vivere la propria città attraverso una modalità che va oltre la classica “zona pedonale” delimitata in senso lineare, ma apprezzeranno i percorsi e i circuiti appositamente pedonalizzati e con interventi di traffic calming punteggiati di eventi culturali, sportivi e artistici», concluso Testa.
Questo il programma di domenica 17 aprile, dalle 10 alle 20, intitolata “Festa di Primavera”:
Mercatino dell’antiquariato a cura dell’Associazione “Il Corso”. Via del Carbonaro: “Tele e Colori” a cura degli alunni dell’Istituto Scolastico “Bragaglia” di Frosinone e dei docenti delle materie artistiche; Associazione Centro Inter Arte Pubblica e Popolare di Frosinone; esposizione ed estemporanee artistiche (da segnalare che in piazzale Vittorio Veneto si chiuderà la mostra di Agnes Preszler); Coop. Sociale EDU.FO.P – Estemporanea di pittura. Piazza Sant’Ormisda: “Musica in Piazzetta” a cura de “I Bambini Suonano”, dalle 10 alle 12 – Scuola di Musica Santa Cecilia di Matteo Panetta; “Fiati in Centro” dalle 17:30 alle 20 – Concerto di due gruppi di strumenti a fiato dei musicisti dell’Associazione Musikè. Largo San Silverio, “Bimbingioco” dalle 10 alle 12, animazione con gli alunni dell’Istituto Luigi Angeloni indirizzo Sociosanitario; dalle 15:30 alle 17 “Gioco a Tennis”, Associazione Sportiva Binetti Tennis Academy. Piazzale Vittorio Veneto dalle 16:30 alle 17:30 lezione di zumba a cura dell’Associazione Italy Events; alle 17, Largo San Silverio – Via del Carbonaro, mostra della professoressa Sbardella, “Legame a filo doppio nei labirinti della memoria” con accompagnamento musicale. Piazza Valchera, “Festa di Primavera” a cura dell’Istituto Luigi Angeloni indirizzo Sociosanitario; letture animate e sculture creative per bambini; attività laboratoriali; giochi popolari; musica e danze. Via Fratelli Bragaglia: “Danza Danze E…” a cura dell’associazione Italy Events (animazione salentina e ludoteca); gruppo folk Istituto Luigi Angeloni indirizzo Agrario e Sociosanitario – itinerante. Arco Campagiorni, Colle Campagiorni e Vicolo Moccia: “C’era una Volta”, a cura di Sisto Ceci, alle 11. Punti di accoglienza (a cura dell’Istituto di Istruzione Superiore “Norberto Turriziani”, Liceo “Maccari”, Istituto “Luigi Angeloni” indirizzo abbigliamento/moda e servizi commerciali): ascensore inclinato (palazzo Magnolia e piazzale Vittorio Veneto); lato Banca d’Italia; Largo Amendola; Largo Turriziani; Largo Sant’Antonio.

Le foto di Fausta Dumano sono relative all’appuntamento di domenica scorsa.

Fausta Dumano Cerchiamo il centro1Paolo Culla

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni