Atuttapagina.it

Presunte molestie a seminaristi, indagato vescovo di Sora e Cassino

La Procura della Repubblica di Cassino ha aperto un’inchiesta in seguito alla denuncia di molestie sessuali che sarebbero state subite da alcuni seminaristi da parte del vescovo della Diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo, Gerardo Antonazzo. Sulla vicenda gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. In una nota il procuratore della Repubblica di Cassino, Luciano D’Emmanuele, facendo riferimento a «notizie apparse su siti di informazione riguardanti indagini penali a carico del vescovo della Diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo», si è limitato a rendere noto che «non è stato emesso alcun avviso di chiusura indagini».
«Sento il dovere di dichiarare la totale infondatezza delle accuse che mi vengono attribuite». Lo ha detto il vescovo Antonazzo. L’alto prelato, con una nota, si dice «sorpreso e sconcertato» dopo la notizia secondo la quale sarebbe indagato per presunte molestie sessuali nei confronti di otto seminaristi. «Posso assicurare – ha aggiunto monsignor Antonazzo – che ad oggi non ho ricevuto alcuna comunicazione da parte delle autorità competenti circa l’esistenza di un’indagine a mio carico».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni