Atuttapagina.it

Sapori nel borgo di Santa Croce, il 21 e 22 maggio appuntamento con il pane di Veroli e altre eccellenze

“Pane in tavola, potenzialità prospettive di crescita”. E’ questo il convegno che si terrà questa mattina 30 aprile alle 11 presso la galleria La Catena, a Veroli, con il quale si aprono le iniziative della manifestazione “Saperi e Sapori nel borgo di Santa Croce”, iniziativa che ha avuto il patrocinio ed il contributo della presidenza del Consiglio regionale del Lazio.
«Con l’iniziativa “Saperi e Sapori nel Borgo di Santa Croce” l’amministrazione comunale – afferma il sindaco di Veroli Simone Cretaro – ha come obiettivo quello di rappresentare la vita quotidiana di uno dei luoghi più caratteristici del centro storico di Veroli, così come lo era nel passato, valorizzando e promuovendo vicoli e piazzette dalle origini medioevali,  ritenuto a ragione da tutti un gioiello da preservare e far conoscere in quanto può diventare una delle attrazioni turistiche della nostra città».
Al convegno parteciperanno l’assessore regionale all’Agricoltura Carlo Hausmann, l’assessore regionale ai Rapporti con il Consiglio Mauro Buschini, il presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli, il rappresentante della Cia regionale Ettore Togneri e l’esperto in Scienze Gastronomiche Emanuele De Vittoris.
«Si parlerà dei possibili percorsi per la valorizzazione del pane di Veroli – spiegano il sindaco Cretaro e l’assessore al commercio ed artigianato Luca Renzi – con le azioni da intraprendere per proseguire il lavoro iniziato dall’amministrazione con il riconoscimento della D.e.c.o., la Denominazione di origine comunale».
L’iniziativa “Saperi e Sapori nel Borgo di Santa Croce” entrerà successivamente nel vivo quando, nel weekend del prossimo 21 e 22 maggio, nei vicoli e piazze del borgo, con intrattenimenti musicali e di arte di strada, le antiche botteghe saranno animate con vetrine, degustazione e vendita dei prodotti tipici come la “ciammella verolana”, prodotto dell’eccellenza artigianale locale, tutto il resto della filiera della panificazione, nonché della norcineria e dei formaggi del territorio. Una due giorni, insomma, all’insegna della spensieratezza e delle degustazioni di qualità dei prodotti tipici del territorio nella cornice medioevale del borgo di Santa Croce in Veroli.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni