Atuttapagina.it

Stellone si toglie un sassolino sugli arbitri: “Chiediamo rispetto, degli episodi a nostro sfavore parlate solo voi giornalisti locali”

La svolta di Stellone. Per la prima volta l’allenatore del Frosinone parla in maniera schietta delle direzioni arbitrali che stanno umiliando il lavoro della società e della squadra. Il tecnico è sembrato volersi togliere più di un sassolino quando, non sollecitato da precisa domanda, ha affrontato l’argomento. Certi concetti Stellone voleva esprimerli da un po’, ma la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la partita contro il Genoa.
«Cominciano ad essere tanti i torti arbitrali a nostro sfavore – esordisce Stellone -. Non chiediamo di essere aiutati, ma neppure accettiamo tutte queste disattenzioni. E non credo al fatto che a fine stagione gli episodi arbitrali si compensino, perché non andremmo in parità neppure se in queste ultime sette giornate ricevessimo due rigori sospetti a favore. Chiediamo rispetto».
Quando Atuttapagina.it chiede a Stellone se non sia tardivo questo suo grido d’allarme, l’allenatore risponde così: «Non credo che sarebbe servito a molto alzare la voce. La verità è che non ci fila nessuno, di quanto accade settimanalmente ne parlate solo voi giornalisti locali: nessun commento, invece, dalle testate nazionali. La situazione, però, è frustrante. Con il Genoa, al di là degli episodi dai quali sono nati i loro gol, abbiamo fatto tredici falli contro i loro diciotto. E alla fine noi abbiamo avuto quattro ammoniti e loro uno soltanto».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni