Atuttapagina.it

Veroli, al chiostro di Sant’Agostino una nuova edizione della mostra Dodici Contemporaneamente

È ormai tutto pronto per l’inaugurazione dell’edizione 2016 di “Dodici Contemporaneamente”, mostra di arte contemporanea in programma a Veroli dal 7 maggio al 5 giugno prossimi. Ancora una volta la sede deputata ad accogliere l’evento sarà il chiostro di Sant’Agostino, a pochi passi dalle piazze centrali della città ernica.
Il titolo della mostra sarà “Perimetri, prospettive, vie di fuga” e vedrà anche quest’anno dodici protagonisti internazionali: Matthias Brandes, Daniela Carletti, Bruno Di Pietro, Marjan Fahimi, Patricia Glee Smith, Anett Kilen Kennedy, Enrique Moya Gonzalez, Shura Oyarce Yuzzelli, Ornella Ricca, Alessandro Sicioldr, Pietro Spagnoli e Simon Wilfred. Artisti di valore assoluto che, con opere realizzate appositamente per la mostra di Veroli, contribuiranno a farne una tra le città italiane più importanti in questo periodo per l’arte contemporanea.
Ad impreziosire l’evento e parallelamente all’allestimento spiccheranno il nome del premio Oscar 2016 Ennio Morricone, che ha concesso la riproduzione di “Voci dal silenzio”, sua composizione per coro ed orchestra collegata al tema della mostra, e quello di Alessandro Gassmann per il video “Solo andata” con testo di Erri De Luca.
Il taglio del nastro è previsto per sabato 7 maggio alle 18, con la conferenza iniziale di inaugurazione curata dal professor Marco Bussagli, verolano doc e docente di Anatomia Artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, che ha voluto tenere a battesimo l’edizione ormai imminente durante la quale si alterneranno in conferenze altri nomi illustri di otto conferenzieri di fama internazionale, per affrontare da diversi punti di vista i concetti contenuti nel titolo della mostra.
Il piano di apertura della mostra sarà dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16:30 alle 20:30.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni