Atuttapagina.it

Gli studenti di Cassino, Veroli, Roccasecca e Arce in gara per un concorso su sicurezza e legalità

Il concorso “I Love My City” sui temi della sicurezza e della legalità sta per giungere al gran finale. E’ la serata più attesa da migliaia di ragazzi in tutta la regione. Un evento ricco di sorprese, durante il quale, a colpi di quiz sulla sicurezza, vedremo trionfare i campioni regionali 2016. Questi ragazzi innalzeranno il Trofeo Regionale della Sicurezza 2016, dopo aver dimostrato di saperla lunga su sicurezza e prevenzione della criminalità.
Tramite una metodologia basata sul gioco e sulla multimedialità, sono stati sensibilizzati i ragazzi sui temi della legalità e della sicurezza stradale, insegnando loro a riconoscere le situazioni difficili e pericolose e dando consigli “da amico” su come affrontarle.
La metodologia usata è assolutamente innovativa: giochi interattivi, telecomandi televoter, video, mappe dai colori sgargianti, musiche accattivanti, colori ed adesivi rendono l’insegnamento di argomenti seri ed importanti un momento di pura gioia. I ragazzi apprendono con passione, si impegnano per raggiungere i loro obiettivi e collaborano tra loro e con la squadra. Il coinvolgimento è assicurato anche per i ragazzi più timidi, che impareranno a darsi da fare… per assicurare alla propria città un futuro più sicuro.
Il concorso ha visto protagonisti già migliaia di giovani, nonché moltissimi rappresentanti delle Istituzioni, tra cui il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’ex assessore alla Sicurezza della Regione Lazio Concettina Ciminiello e numerosi sindaci e comandanti delle stazioni di Polizia Locale delle città partecipanti.
I 17 comuni che hanno partecipato al concorso “I Love My City” sono ancora tutti in gara e sono: Aprilia, Arce, Ardea, Artena, Cassino, Fiano Romano, Ladispoli, Latina, Marcellina, Nettuno, Rieti, Roccasecca, Roma, Sabaudia, Tivoli, Veroli e Viterbo.
Alla finale regionale del 27 maggio potranno qualificarsi 11 dei 17 comuni che hanno partecipato al concorso durante l’anno scolastico; le 11 città partecipanti verranno determinate non solo in base al punteggio ottenuto dai ragazzi nei quiz svolti durante il concorso in classe, ma anche in base alla partecipazione, al coinvolgimento, alla motivazione e all’interesse dimostrato dalle amministrazioni comunali, dagli istituti scolastici e dai genitori.
L’appuntamento è per il 27 maggio, alle 18, presso il Teatro Brancaccio di Roma. Sindaci, assessori, dirigenti scolastici, insegnanti, rappresentanti delle forze dell’ordine e tutte le famiglie saranno presenti per sostenere e tifare per i  propri ragazzi.
Quale città riuscirà ad aggiudicarsi il Trofeo Regionale della Sicurezza 2016 e diventare Campione Regionale della Sicurezza 2016?

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni