Atuttapagina.it

Lanciano deferito per mancato pagamento degli stipendi ai tesserati, slittano i play-out di Serie B

Il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi ha disposto la variazione delle date delle partite di play-out del campionato che si disputeranno il 4 e 8 giugno invece che il 26 maggio e 2 giugno. La decisione, come preannunciato nel corso dell’Assemblea di Lega, «è stata presa – informa la Lega – in considerazione dei procedimenti in essere dinanzi agli organi di giustizia sportiva».
La decisione riguarda in particolare la situazione del Lanciano, dopo il ricorso del procuratore generale dello sport presso il Collegio di Garanzia del Coni contro la Corte federale d’appello della Figc che ha ridotto da 5 a 2 punti la penalizzazione alla squadra abruzzese per violazioni Covisoc. Il Lanciano, di nuovo deferito per mancato pagamento degli stipendi ai tesserati, occupa il quint’ultimo posto e solo dopo la decisione sulla penalizzazione – la risposta del Collegio dovrebbe arrivare in 10 giorni – sarà possibile delineare la classifica finale e individuare i partecipanti ai play-out.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni