Atuttapagina.it

Le aziende ciociare guardano al Pakistan per un rilancio economico, l’ambasciatore in visita a Frosinone

«Un incontro interessante, dettagliato, strategico, importante e piacevole. Avuto, peraltro, con una persona di grande cultura e straordinaria competenza». Così il presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli al termine del convegno “Focus Paese Pakistan”, al quale è intervenuto, da protagonista, Nadeen Riyaz, ambasciatore del Pakistan in Italia.
La Camera di Commercio, insieme all’azienda speciale Aspiin e in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica del Pakistan in Italia, ha organizzato una giornata di approfondimento sulle opportunità di accesso al mercato.
Perché sono tanti i settori di interesse: energia e gas (sia nelle forme tradizionali che rinnovabili), chimica, macchinari per tessile, macchinari per la lavorazione della pelle e delle calzature, imballaggio e trasporto alimenti, prodotti di precisione, macchinari per l’estrazione e la lavorazione del marmo e del granito, ingegneria e costruzione, trasporti e logistica.
Con un peso demografico ed economico in forte crescita, il Pakistan rappresenta un importante mercato per le aziende italiane. Non soltanto per le più grandi, ma anche per le piccole e medie imprese. Dopo i saluti si è passati subito alla fase operativa. Oltre all’ambasciatore del Pakistan e al presidente della Camera di Commercio era presente Giorgio Bartolomucci, segretario generale del Festival della Diplomazia.
Il presidente Marcello Pigliacelli è andato dritto al punto, dicendo: «C’è un motivo per il quale abbiamo voluto titolare l’incontro di oggi “Focus Paese Pakistan”. Per le nostre imprese il mercato pakistano rappresenta una grande opportunità. Il Pakistan è un Paese emergente, in forte crescita. Un vero “gigante” dell’economia mondiale. Il nostro obiettivo è inserirci in questo mercato. Confidando nel fatto che le porte sono già state aperte per prodotti e macchinari italiani di alta qualità. Come presidente della Camera di Commercio ho sempre detto che oggi la differenza la fa soltanto chi sa puntare sull’eccellenza. Le aziende di questa provincia hanno competenze enormi e riconosciute e sul mercato sanno stare da protagoniste. Lo hanno dimostrato, lo dimostreranno ancora. Il Pakistan rappresenta un hub naturale per l’accesso al mercato asiatico e il recente riavvicinamento con l’India in ambito commerciale ne potrebbe fare, in un prossimo futuro, una base di produzioni dirette verso tutto il subcontinente. Il completamento del corridoio economico sino-pachistano costituirà inoltre un asset in più per il Pakistan, dal momento che creerà un collegamento diretto con il più grande mercato cinese. La Camera di Commercio di Frosinone e l’Aspiin guardano al futuro, alle prospettive e alle opportunità che possono esserci. Poi c’è anche un’altra considerazione da fare. In una parola: studiare. L’enorme crescita economica del Pakistan rappresenta già un esempio».
L’ambasciatore Nadeen Riyaz si è detto molto colpito e interessato, annunciando che si attiverà immediatamente «per favorire una virtuosa collaborazione con la Camera di Commercio di Frosinone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni